Urbanizzazione di nuove aree

Nel contesto delle attività di formazione della variante 7 al piano degli interventi (PI), si intende rilevare l’interesse da parte dei proprietari dei fondi compresi nelle aree trasformabili del piano di assetto del territorio (PAT), per programmare e realizzare interventi di urbanizzazione delle aree di cui sono titolari.

La variante al PI verrà adottata e approvata dal Consiglio comunale secondo la procedura stabilita dall’art. 18 della legge regionale 11/2004.

La superficie delle aree da individuare come nuovi ambiti di urbanizzazione dovrà rispettare la quantità massima di consumo di suolo ammesso ai sensi della legge regionale 14/2017, per cui la delibera di Giunta regionale n. 668 dello scorso 15 maggio specifica che il comune di Fontanelle dispone di 27,29 ettari di terreno.

Pertanto, si avvisa che fino al prossimo 22 agosto gli aventi titolo possono presentare domanda per inserire nel PI nuove aree edificabili entro i perimetri di trasformabilità nell’intorno dei centri abitati.

La richiesta può essere presentata in carta semplice, al protocollo comunale, allegando copia del documento d’identità del titolare richiedente, con elencate le particelle catastali del fondo per il quale c’è interesse a eseguire la nuova urbanizzazione e allegando l’estratto mappa.

Il Comune esaminerà le domande valutando la possibilità di accoglimento anche in relazione alle esistenti aree di urbanizzazione consolidata.

Il presente avviso è pubblicato nell’albo pretorio e ne è data ulteriore diffusione mediante il sito del Comune e manifesti affissi nel territorio comunale.

Fontanelle, 21.7.2018.

Il responsabile area urbanistica
geom. Roberto Pinese