Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Ordinanza del Pres. della Giunta Regionale 156 del 24.11.20

25 novembre 2020

Regione Veneto

Efficace dal 26.11.2020 al 04.12.2020

Data di Pubblicazione

25 novembre 2020

La nuova ordinanza del Presidente della Regione prevede:

La nuova ordinanza del  Presidente della Regione appena firmata prevede, a partire da domani:

➡️ Confermato l'uso obbligatorio della mascherina, salvo per bimbi sotto i 6 anni, per i disabili e per chi svolge attività sportiva a livello professionistico.

➡️ Consentite corse e passeggiate in parchi e aree verdi mantenendo il distanziamento di almeno un metro di distanza. Si potrà fare attività motoria nei centri storici o nei luoghi di mare e montagna solo se si è residenti in quella zona.

➡️ Una persona per nucleo familiare nei supermercati, a meno che non si tratti di persone non autosufficienti o minorenni.

➡️ Vietati i mercati all'aperto nei Comuni che non possono garantire la perimetrazione del mercato, convogliando gli accessi in un unico varco di entrata e un unico di uscita, uniti alla sorveglianza dell'area di vendita.

➡️ Consigliata l'apertura dedicata agli Over 65 nelle prime due ore di attività dei negozi di alimentari e supermercati.

➡️ I bar dopo le ore 15 non potranno servire clienti in piedi. Tutti devono essere seduti.

➡️Vietato consumare cibi e bevande camminando per strada o nelle piazze.

Menù solo digitali, buffet vietati.

Non più di quattro persone non conviventi sedute al tavolo

➡️ In un negozio fino a 40 metri quadrati di superficie di vendita potrà entrare un solo cliente alla volta. Fino a 250 metri quadrati un cliente ogni 20 metri quadrati, sopra i 250 metri quadrati un cliente ogni 30 metri quadrati. Distanziamento obbligatorio di un metro tra i clienti in coda per entrare. Il gestore del negozio ne sarà responsabile ed è obbligato a mettere un cartello con la capienza massima del negozio. Nei centri commerciali i negozi dovranno avere la loro capienza mentre il centro commerciale avrà un'altra capienza globale da far rispettare. In caso le norme non vengano applicate scatterà la chiusura immediata.

➡️ Vendita da asporto e consegne a domicilio resta fortemente raccomandata.

➡️ Pediatri e medici di base potranno disporre la quarantena nei casi in cui lo ritiene necessario

Tutte le attività commerciali (negozi e centri commerciali) resteranno chiuse la domenica.

Download
  PDF235,5K ORDINANZA_156_2020.pdf

  PDF789,4K ALL_1_ORDINANZA_156_2020.pdf

  PDF251,7K ALL_2_ORDINANZA_156_2020.pdf